mercoledì 22 ottobre 2014

Come posso addestrare il mio cane?


infografica-Cane-seduto

La prima regola per “addestrare” il vostro cane a comportarsi bene ed ascoltarvi è rivolta a voi padroni: 
la pazienza. Ogni tanto mi sento dire:  “Ho sprecato una giornata intera a far capire al cane cosa deve fare e non ha capito niente”, questo non è  assolutamente vero. Il cane capisce perfettamente cosa gli volete dire ma per assimilarlo ha bisogno di tempo, quindi una giornata non basta. Bisogna aver pazienza e costanza, quindi bisogna ripetere gli esercizi tutte le volte che si può e questo non vuol dire una volta a settimana ma tutti i giorni, anche soltanto per 5 minuti.
Scegliete un luogo dove non ci sono distrazioni, come rumori di oggetti che possono spaventarlo o la presenza di altri animali. Cercate di non innervosirvi, perché il cane sente la vostra tensione nervosa e può spaventarsi. Cercate di tenere un tono di voce calmo e mai minaccioso.
La cosa più semplice da insegnare è la posizione “seduto”; dopo che siete riusciti ad insegnare questo comando potrete passare a qualcosa di un pò più complesso. Aiutatevi sempre con ricompense e fate capire al cane che è un gioco, altrimenti si annoierà e tenderà a distrarsi. Durante i primi periodi di addestramento, approfittate del momento in cui il cucciolo si siede spontaneamente per accarezzarlo e ripetergli la parola “seduto”. Un altro modo per associare la parola “seduto” al gesto vero e proprio,è  quello di fargli una leggera pressione sul sedere con una mano e con l’altra tenete su la testa del cane (sempre senza fargli male),  ripetendo la parola e qualche complimento dolce (capirà il vostro tono non le parole dolci). Quando il gesto verrà eseguito, premiatelo con un biscottino.

Cane-a-cuccia-crazy-and-sweet-pet
Il cane in foto si chiama Pippi. La dolce Simo lo ha salvato 8
anni fa da un mostro chiamato uomo.
Ora potrete passare alla prossima posizione “A cuccia” o “giù”. Il metodo è lo stesso del precedente, mettetelo in atto con carezze, complimenti e premi. Un consiglio che posso darvi è quello di tirare leggermente e delicatamente in avanti le zampe del cane (che è già seduto) senza farlo cadere e associate la parola al gesto; quando il cane si sdraierà premiatelo (come il cane in foto).Un cane sottomesso di natura obbedirà più facilmente a questa posizione.


To be continued…..

Nessun commento:

Posta un commento

Tu che ne pensi?

Follow by Email

Translate