lunedì 29 settembre 2014

Insufficienza renale nel cane e nel gatto

insufficienza renale

Premessa 
In un articolo precedente vi avevo accennato di una malattia, ovvero l’insufficienza renale, che può colpire sia noi umani che i nostri amati Pet  (sia cane che gatto). Vediamo di cosa si tratta:

Cosa sono I reni?

I reni sono contenuti nella cavità addominale e hanno il compito di filtrare il sangue ed eliminare sostanze tossiche e scorie. Il risultato della filtrazione è l’urina, che viene canalizzata attraverso gli ureteri all’interno della vescica, in seguito riversata all’esterno tramite l’uretra. Se questo non accade si parla di disfunzione, ovvero i reni eliminerebbero solo l’acqua, trattenendo nell’organismo le sostanze tossiche che inevitabilmente finirebbero nel circolo sanguigno.
Si parla di insufficienza renale quando i reni non riescono più a portare a termine la loro funzione. Ciò accade quando un certo numero di nefroni, ammalandosi, non riesce più a lavorare bene, il resto del tessuto renale cerca di compensare la carenza, ma in tempi variabili questo lavoro comporta danni irreversibili. Ci si rende conto del danno quando più dei due terzi dei nefroni non funzionano più.

L’insufficienza renale può decorrere in modo acuto o cronico. In alcuni casi d’insufficienza renale acuta (quando il tessuto renale non è stato danneggiato), è possibile la guarigione completa. Nella forma acuta i reni smettono in modo abbastanza repentino di funzionare, causando quello che viene comunemente chiamato blocco renale. E’ più facile da diagnosticare perché il cane ridurrà drasticamente la produzione di urina.
La forma cronica invece è più difficile da diagnosticare perché si manifesta in maniera progressiva. Quest’ultima forma di insufficienza porta il cane all’uremia, la condizione di presenza nel sangue di urea e altri prodotti di scarto. Le conseguenze sull’organismo sono gravissime, infatti crea problemi di anoressia, nausea e blocco totale delle vie urinarie (nella fase terminale). Il rene è un organo incapace di rigenerare, quindi i nefroni persi non possono riformarsi o rigenerarsi. Quindi un cane o un gatto con insufficienza renale cronica devono essere trattati a vita, non basta risolvere la crisi uremica e poi sospendere i farmaci, alimentazione e terapia di sostegno perché si avrà una ricaduta.
Quali sono le cause, i sintomi e la terapia?
 
Le cause sono molteplici:


•Ostruzioni delle vie urinarie
•Shock
•Malattie metaboliche (ad esempio il diabete)
•Malattie (come la leishmaniosi).

I sintomi del malfunzionamento renale possono essere vari:

•Aumento della sete e dell’orinazione 
•Dimagrimento
•Disidratazione (prendi una piccola parte di pelle del collo del cane/gatto se non torna subito normale vuol dire che il cane è disidratato)
•Diminuzione dell’appetito 
•Vomito
•diarrea (anche con sangue)
•aumento nella frequenza urinaria
•eccessiva sete
•forte stanchezza e apatia
•alito cattivo con odore di urina

Nel caso si notasse anche uno soltanto di questi sintomi, è bene recarsi immediatamente dal Medico  Veterinario . 
Una volta appurata l’insufficienza renale , la terapia consisterà nella prescrizione di un’alimentazione specifica e di farmaci, come ad esempio fluidoterapia (flebo sottocute o endovenosa).

Cosa fare a casa? 

Devono sempre avere a disposizione acqua fresca (si disidratano a causa della grande quantità di urine eliminate e se non reintroducono continuamente acqua la disidratazione peggiora velocemente), devono seguire la dieta consigliata dal Veterinario e prendere i farmaci che sono stati prescritti .
L’alimentazione per cani affetti da insufficienza renale cronica deve essere ricca di amminoacidi. Niente sodio, pochi fosfati e poche proteine. Queste ultime non saranno eliminate del tutto perché un cane è un carnivoro. La carne servita come pasto dovrebbe essere fresca e di buona qualità, meglio se cruda o poco cotta, al fine di risultare maggiormente digeribile. Va limitato il pesce, perché ha un alto contenuto di fosforo. Volendo si potrebbero aggiungere alla carne dei cereali come farro o riso, oppure verdure come zucchine e carote. Un’alimentazione sana può aiutare il nostro amico a stare meglio, rallentando la malattia. 
Se il vostro cane è affetto da un disturbo renale non perdete le speranze, ci sono cani che grazie alle amorevoli cure dei loro padroni riescono a vivere una vita serena. 

Nessun commento:

Posta un commento

Tu che ne pensi?

Follow by Email

Translate